L'alimento principale è costituito da fieno,che metto in gran quantità in ogni piano della gabbia,pensano loro poi a smistarlo dove serve(nelle varie cuccette o tane che si sono costruiti).Il fieno che uso è quello destinato ai cavalli composto per la maggior parte di graminacee(fleolo-avena selvatica-erba mazzolina)e quasi assenza di leguminose (erba medica-trifoglio)ottimo questo secondo tipo per alimentarli in determinati momenti(in fase di crescita ,femmine in allattamento,animali debilitati)grazie al suo più alto contenuto calorico.

Come mangime utilizzo il "premium" della JR FARM,un cibo bilanciato studiato appositamente per cani della prateria,i componenti tutti provengono da agricoltura biologica.

C'è da prestare molta attenzione però ad ELIMINARE completamente,prima di somministrarlo,tutto il fiocco di mais presente che è dannoso per i cdp.

Me lo procuro (come tanti altri prodotti) dal negozio on line "Ziprar.com" , più in basso c'è il loro banner che porta direttamente al loro sito.

Integro il tutto naturalmente con il cosiddetto "fresco" inteso come verdure non seccate,come il radicchio rosso e il radicchio rosso trevigiano

La lattuga a cappuccio,(è sempre meglio non abbondare con le verdure a foglia larga,tendono a portate diarrea o feci molli e gonfiare il pancino)

Utilizzo anche il friscgrun della tedesca BUNNY, ne dò una volta la settimana in quanto vi è contenuto il tarassaco che contiene molto calcio.

Un ottimissimo mangime per cdp,anche se sulla confezione viene riportato che è specifico per conigli, è il Bunny basic/t essentials della oxbow,di cui è presente anche la formulazione per cuccioli.

Negli ultimi tempi sono usciti sul mercato nuovi mangimi in pellet che in alcuni casi hanno sostituito quelli usciti di produzione.E' il caso dell'Italiano (unico mangime prodotto in Italia da agricoltura biologica) Pincky, prodotto dalla ditta Dalla Grana mangimi, anche in questo caso è presente sul mercato quello per cuccioli

Ultimo arrivato in ordine di tempo è un mangime che arriva dall'America, lo produce la ditta APD ed è stato interamente formulato dalla dottoressa americana Gena Seaberg , la massima esperta mondiale di alimentazione cani della prateria, il massimo che si possa trovare ad oggi sul mercato.

Tutti i mangimi sopraelencati (e tutti gli accessori che servono per cani della prateria) si possono trovare nel negozio online

Cicoria con tutte le sue sottospecie

Tarassaco,o dente di leone ,o cicoria selvatica.E' un ottimo diuretico e ho la fortuna che nelle nostre campagne lo trovo in gran quantità fresco praticamente tutto l'anno.

Attenzione a non somministrarlo giornalmente,contiene una elevata percentuale di calcio

Carote.(Se date in gran quantità potrebbero pigmentare la pipì e colorarla di rosso)

Patata dolce o patata americana ( i miei animaletti la mangiano solo bollita)

Un supplemento alla normale alimentazione sono le spighe secche di grano e avena selvatica

Per una carica di proteine dò periodicamente una manciata di camole-locuste-gamberetti secchi. Anche questi si trovano da ziprar.com

Quando c'è bisogno di un'apporto di fibra,integro con fiocchi di avena,o fiocchi di piselli o crusca,biologici e non zuccherati (i fiocchi di avena)

Qualche pezzetto di finocchio,ma anche questo non è particolarmenta gradito,mangiano solo a volte il gambo verde lasciando il resto

I fagiolini invece li mangiano volentieri,sia crudi che cotti,ma è sempre meglio non eccedere

In quanto a frutta (a parte la banana che dò di rado come premietto e che adorano)tutta l'altra praticamente la snobbano,a parte qualche pezzettinoinoino di mela,naturalmente senza semi,

Centrifugato di ananas,il veterinario me lo consiglia durante il cambio del pelo

E quando ne hanno voglia,ma veramente ne devono avere tanta,qualche pezzetto di papaya

Somministro ai miei topastri anche alimenti che NON sono adatti alla loro alimentazione,e di cui loro ovviamente sono ghiotti,SOLO come premietto a un loro buon comportamento (ma anche ad un non buon comportamento)e veramente solo 1 di numero a testa e mai tutte le qualità di alimenti assieme,alternando una volta l'uno e una volta l'altro.

Preciso che gli alimenti che seguono NON fanno parte della loro dieta giornaliera e che se dati a dosi di un normale pasto e di frequente,porteranno il cdp a sviluppare patologie serie,gravi e a volte anche difficilmente curabili.

 

1 seme di arachide a testa

1 rondella di banana al miele a testa

1 seme di girasole a testa