Dopo anni di onorata carriera, la prima gabbia che ho costruito e che adesso è una delle 2 in cui alloggiano Charly,Asia e Ghana, se ne va in pensione,sostituita da questa nuova.

Ho voluto condividere anche questa realizzazione perchè,per motivi che spiegherò in seguito, ho dovuto studiare alcuni accorgimenti che possono essere molto utili a chiunque voglia cimentarsi nell'arte del fai da te.

Anche in questo caso ho utilizzato piantoni per scaffali che risultano già preverniciati e forati, li ho utilizzati sia per le 4 colonne

che per gli appoggi dei vari ripiani

La parte inferiore della gabbia che deve sostenere tutto il peso è realizzata con un telaio di tubolare
Mentre la parte superiore il telaio è di semplice angolare

Ecco la struttura di base che misura un perimetro di un metro per 50 ed è alta 2 metri e 20 circa.

Con queste misure riuscirò a realizzare ben 5 piani per un totale quindi di 2,50 metri quadri di superficie calpestabile

Ho quindi suddiviso gli spazi in parti uguali
E ho saldato i traversini di appoggio laterali
E quelli anteriori e posteriori (che in questa foto non ci sono ancora)

Ora tutte le operazioni che consentono di finire lo scheletro totale della gabbia.

1)La rete inferiore dove appoggerà il primo piano

2)La rete superiore che sarà lasciata tale e quale per consentire un buon ricambio di aria

3)I pannelli di lamierino a chiudere tutta la parete posteriore

4)I bordi anteriori che impediranno al materiale di fondo di cadere quando si apriranno gli sportelli

5)La parte di rete che sarà sopra alla parte in plexi 6

7)Questo è lo spazio dove alloggeranno gli sportelli

8)Gli angolarini che faranno da supporto agli zoccoletti sottostanti per evitare che l'animaletto possa infilarsi sotto la gabbia

9)Le ruote per poterla muovere

Ora si deve preparare gli sportelli con lo stesso metodo usato per i fianchi della gabbia, rete in alto e spazio per montare il plexi.
Quasi tutti gli sportellini (2 per piano)avranno apertura a libro e la chiusura sarà con perni filettati,saranno da aprire solo in caso di emergenza oppure per la pulizia periodica.
Quasi tutti meno uno,uno dei due inferiori che sarà ad apertura a ribalta così verrà utilizzato come scaletta per entrare ed uscire dalla gabbia stessa.
Come detto, i portelli "normali" hanno la chiusura a vite (1), mentre quello "scaletta" che verrà aperto quotidianamente ha le serrature a scrocchetto (2)
Ecco la gabbia in cabina aspirazione pronta da verniciare

Ed eccola verniciata.

Utilizzando vernice all'acqua con la pistola a spruzzo, un consiglio.....................

NON DILUITE IL COLORE

Usatelo tale e quale altrimenti sarà tutta una colatura.

Il lavoro in officina è finito,ora a casa si inizia a lavorare di fino.

Prima cosa da fare sono i ripiani, io continuo ad utilizzare piani di trucciolare con ricopertura su entrambi i lati di formica lavabile.

Ho creato lo spacco per passare da un piano all'altro (circa 25x20cm) che ho poi bordato con dei righelli in legno alti circa 5 cm per evitare che i terroristi buttino giù tutto il materiale di fondo presente sui vari piani

Ed eccoli montati
Un paio di piani, venendo a mancare spazio, non sono entrati interi, perciò ho dovuto tagliarli a metà
Ma ho poi chiuso la fessura con dei sottoporta di alluminio
Tocca alle scalette (preventivamente preparate), ho segnato il bordo della scaletta è ho fatto alcuni fori nella parete posteriore.
Fori che mi sono serviti per fissare appunto la scaletta alla parete.
Ecco il risultato

Dopo di che si inizia a montare il plexi

Queste foto servono anche per fare capire bene le dimensioni della gabbia

Plexi montato sugli sportelli

Plexi Montato sui fianchi laterali

Ecco la prima novità:

Asia, come qualcuno saprà, ha problemi neurologici che non le permettono di mantenersi in equilibrio quando mangia e non ha la forza di fare scale molto ripide,infatti nella vecchia gabbia riesce ad andare solo al primo piano.

Ho dovuto così dare meno pendenza alle scalette, e per farlo ho dovuto inserire un "pianerottolo" a circa 10 cm

Pianerottolo su cui si sale attraverso una seconda piccola scaletta

In definitiva ci sono 2 rampe (una normale e una piccola) e un pianerottolo ad ogni piano.

Ecco la vista con tutte le scalette montate

Ho poi montato gli zoccoletti inferiori. Quelli laterali

E quello anteriore. Gli zoccoletti sono smontabili in modo da poter pulire sotto la gabbia senza doverla per forza spostare

Sempre per il problema di Asia, ho dovuto proteggere con un parapetto le scalette più grandi in modo che la piccola non cada dalla parte più alta
E ho anche messo un parapetto a metà del foro di passaggio, creando una specie di percorso obbligato per scendere, così che il piccolino si trovi sempre nella posizione migliore
Questa è una chicca mia--------------
Ed infine ecco il portello "entrata/uscita" con la sua scaletta fissata
La gabbia è finita, non resta che fare il trasloco...................................

Ed ecco sostituita la vecchia gabbia con la nuova,posizionata al suo posto di fianco all'altra con alla base il terrario.

La gabbia in totale ha così uno sviluppo di quasi 4 metri quadri (5 piani di un metro per 50 + 3 piani di 80 cm per 50) e un terrario da un metro per 50 per 50 di altezza.